MANGIA CHE TI PASSA

Mangia……che ti passa…….. ” Nutre lo spirito ciò che lo rallegra”. Partendo da questo detto possiamo dire che è stato accertato come determinati cibi siano in grado di risollevare il morale. Essi contengono sostanze che stimolano la produzione di serotonina e dopamina creando allegria, convivialita’ e buonumore. Esiste infatti un rapporto molto stretto tra lo stato di malessere tipico del soggetto depresso e gli alimenti che ingerisce. Possiamo quindi distinguere i cibi in 2 categorie 1) Cibi antistress 2) Cibi stressogeni. Si è visto che una carenza nell’organismo di determinate vitamine come: vit.C-B12-B1-B6-B3-Acido folico-Biotina, di minerali come: ferro-zinco-selenio, facilita l’insorgere di stress e depressione. Tali sostanze,infatti, sono alla base della produzione nel nostro cervello e nel S.N.C., di neurotrasmettitori come la serotonina e la dopamina coinvolti in numerose funzioni biologiche tra cui il controllo dell’appetito, la percezione della fatica e del dolore, il ritmo sonno- veglia, il desiderio sessuale, i processi cognitivi e le emozioni. La loro carenza comporta lo sbilanciamento dei livelli di neurotrasmettitori con alterazione dello stato di salute psicoemotiva. Cibi Antistress: La Vitamina C la troviamo nelle arance-kiwi-broccoli-ribes nero- insalata-cavoli-fragole-spinaci-pompelmo. La Vit. B12 nel latte e nelle uova La Vt.B1 nei cereali integrali, nella frutta secca, nei piselli, nei legumi. La Vit.B6 nel salmone, frutta secca, pollo, legumi. L’Acido Folico nelle spinaci, lattuga, legumi.La Vt. B3 nel riso e nella farina integrale, orzo e legumi. La Biotina nei semi, nella frutta secca ,nelle uova.Il Ferro nelle lenticchie e legumi secchi.Lo Zinco nei cereali, carne, uova e pesce. Il Selenio nel pesce, nella carne, nei cereali. Cibi Stessogeni: Tutti gli zuccheri raffinati, cibi fritti e carboidrati raffinati ad alto indice glicemico. Inoltre per combattere lo stress, la depressione, il senso di panico si consigliano attività aerobiche come la corsa, la bicicletta, le passeggiate all’aria aperta che sviluppano le nostre droghe naturali( endorfine) che ci danno un senso di benessere.Nei casi più seri possiamo associare delle piante medicinali come l’Iperico, la Rodiola e la Griffonia piante antidepressive. Buon Appetito con i Cibi Antistress.

Annunci

Informazioni su pietromascheri

PIETRO MASCHERI, nato a Città di Castello, si è prima laureato in Farmacia e poi in Sociologia, si è quindi specializzato in Fitoterapia presso l’Uni-versità degli Studi di Siena e presso – Istituto Internazionale di Fitoterapia. Si occupa di piante medicinali, di terapie naturali, di prevenzione e di educaziofle sanitaria da molti anni.Ha insegnato Fitoterapia e Medicina naturale presso varie UNITRE della Toscana, scrive su alcuni giornali e riviste specializzate di terapie fitoterapiche e naturali. Ha pubblicato: «impiego di erbe e piante medìcinali nella memoria storica dei rimedi verdi e delle Fitoterapie» in (l’arte al potere) Compositori,, Bologna, 1992; «Al di là del sintomo» ed. Era Nuova, Perugia, 1994.

Pubblicato il agosto 25, 2015 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: